L’Azienda

Bisogna tornare indietro nel tempo, prima ancora della nascita di un vero è proprio polo della ceramica nella vicina Sassuolo, per trovare le origini di Ceramica Gazzini.
 

CERAMICA GAZZINI NELLA STORIA

Era il 1968 quando il Sig. Alfeo Gazzini, con spavalda energia, fondò l’Azienda di cui, ancora oggi, è al comando. Fin dalle prime forniture, Ceramica Gazzini si è sempre espressa in termini di evoluzione e qualità votate all’eccellenza di prodotto. Ideale, questo, che non ha mai abbandonato la storia dell’azienda e che ancora oggi rende Ceramica Gazzini precorritrice di tendenze di mercato ed una delle realtà di riferimento per eccellenza di prodotto e di servizio.

 

POTREMMO DEFINIRLA “ESECUZIONE A REGOLA D’ARTE”, MA…

In Ceramica Gazzini la dedizione al prodotto comincia molto prima dell’ ”esecuzione”. Da sempre attenti al sentiment della propria rete commerciale, collaboratori ed architetti, l’azienda si adopera nell’andare incontro alle necessità e ai desideri dell’acquirente finale, proponendo con garbo ed elegante sobrietà nuovi percorsi stilistici ed innovazione del prodotto.

 

RICERCATA RICERCA … E FARE COSÌ LA DIFFERENZA

Costantemente nel tempo è stato investito in ricerca tecnologica ed una sopraffina selezione dei collaboratori.

A suffragare il successo di tale impegno è la notorietà di Ceramica Gazzini sui mercati del Nord Europa: una tipologia di clientela particolarmente esigente nella qualità del prodotto, nel servizio, nella qualità dei processi produttivi e, non di meno, responsabile verso la tutela dell’ambiente.

 

QUALITÀ E AMBIENTE PULITO, PER PRODURRE BELLEZZA

I siti produttivi, a cui l’azienda si riferisce, sono altamente automatizzati volti al limitato coinvolgimento del personale là dove persiste criticità per la salute dell’individuo; godono di certificazione ISO 9001, EN 14411 ed ANSI 137.1. Principalmente sono impianti accreditati LEED

 

 

ed ECOLABEL: il marchio europeo di qualità ecologica che premia i prodotti e i servizi migliori dal punto di vista ambientale.